+39 334 945 6200

Itinerari consigliati

Trascorrerete una splendida giornata in barca a vela a vostro uso esclusivo

La base di partenza è il Porto Turistico di Palau, da dove la nostra barca a vela può facilmente navigare a vele spiegate e raggiungere le isole in meno di 20 minuti.

La nostra barca è affidata ad uno skipper di comprovata esperienza in grado di fornire ai partecipanti, oltre ad alcune nozioni basilari di navigazione a vela, anche informazioni e aneddoti sulla storia dell’arcipelago.

I nostri tour in barca a vela prevedono un massimo di 10 partecipanti per offrire un’esperienza più personalizzata. Duck Excursions è in grado di organizzare mini crociere in barca a vela personalizzate, sulla base delle vostre esigenze e richieste.

Esiste la possibilità di escursioni anche nell’arcipelago corso.

NB. Per motivi di sicurezza, in base al parere dello skipper, sono possibili eventuali e insindacabili variazioni al vostro programma.

Escursione consigliata:
  • 10:00 – Accoglienza in barca (porto turistico di pPalau, Pontile A)
  • 10:30 – Salpiamo in direzione Arcipelago Di La Maddalena
  • 12:30 – prima lunga sosta bagno all’isola di Santa Maria e possibilità di trasbordo sull’isola con il nostro tender
  • 13:15 – Aperitivo (tagliere di salumi e formaggi tipici sardi)
  • 13:30 – Circumnavigazione e breve sosta nelle Piscine Naturali del Porto della Madonna  (situato tra le isole Razzoli, Santa Maria e Budelli)
  • 14:00 – Pranzo a bordo in rada (spaghettata ai frutti di mare)
  • 15:00 – Salpo verso la Spiaggia Rosa (che si può ammirare solo dalla barca e a debita distanza in quanto l’accesso è vietato) e verso l’Isola di Spargi in cui sosteremo fino al rientro con lunga sosta
  • 17:30 – Rientro al Porto di Palau, Saluti e fine escursione

Le isole dell'Arcipelago

L’arcipelago di La Maddalena è un gruppo di isole tra cui le più importanti sono La Maddalena, Caprera, Santo Stefano, Budelli, Santa Maria, Razzoli, Spargi. L’intero arcipelago e le sue spiagge, ovvero sia l’area marina che quella terrestre, sono totalmente inclusi all’interno del Parco nazionale Arcipelago di La Maddalena dal 1994; per tale ragione, è necessario munirsi di apposite autorizzazioni rilasciate dal suo Ente gestore per l’esercizio di attività di diporto, della pesca sportiva, delle immersioni subacquee e delle attività economiche a mare.
  • null

    La Maddalena

    L’isola di La Maddalena è l’isola principale dell’Arcipelago in cui sorge l’omonimo comune di La Maddalena.

  • null

    Caprera

    L’isola, seconda per estensione, è nota per aver ospitato Garibaldi durante l’esilio ed è collegata con un istmo artificiale alla Maddalena. Di natura granitica, possiede numerose pinete e litorali a rias con cale sabbiose alternate a scarpate a picco sul mare. Il colore delle acque è verde cristallino intenso, con fondali di sabbia bianchissima.

  • null

    Santo Stefano

    L’isola è proprietà privata, ad eccezione del versante orientale su cui insistono insediamenti della Marina Militare italiana. Per superficie è la quarta isola dell’arcipelago. Di formazione granitica di colore rosa e bianco, si affaccia su un mare color smeraldo, specie sul versante meridionale prospiciente a Capo d’Orso (Palau).

  • null

    Spargi

    L’isola di Spargi è la terza per estensione dell’arcipelago. Disabitata, ha forma quasi circolare con poche insenature e numerose baie di sabbia bianchissima (es. Cala Corsara, Cala Granara, Cala Conneri e Cala Soraya).

  • null

    Budelli

    Budelli è considerata una delle più belle isole del Mediterraneo, ed è nota in tutto il mondo per la sua famosa spiaggia rosa, che purtroppo, dal 1998 la spiaggia è stata chiusa alla balneazione perchè il saccheggio della sabbia da parte dei turisti ha provocato la quasi scomparsa del suo colore rosa.

  • null

    Santa Maria

    L’isola ha una superficie di 2 km² e un perimetro di circa 10 km. Particolarmente apprezzate le spiagge, soprattutto cala Santa Maria e cala di Fosso. A Santa Maria ci sono 19 case che hanno la funzione di residenze estive, eccetto una abitata anche d’inverno. Sull’isola c’è anche un albergo.

  • null

    Razzoli

    L’isola di Razzoli è separata da pochi metri da quella di Santa Maria, dal passo degli Asinelli. L’aspetto differisce abbastanza da quello delle isole vicine per via delle alte scogliere ma le poche spiagge presenti non sono da meno per bellezza come cala Lunga, cala Cappello, o cala noce.